fbpx
GiudiziariaNews

Giacomo Ieni, socio dell’Empire: “Una ipotesi”

Giunge alla nostra attenzione una richiesta di rettifica da parte dell’avvocato Attilio Floresta, difensore di Domenico Di Bella, Rossella Marzia Di Bella e Francesco Di Bella.

Il legale in riferimento all’articolo pubblicato ieri dall’Urlo, 2 novembre che ha ad oggetto l’arresto di Giacomo Ieni esponente del clan Pillera-Puntina, scrive “è stata utilizzata l’espressione ‘proprietario della discoteca Empire’ per identificare la persona di IENI Giacomo. L’espressione utilizzata induce il lettore nella errata convinzione che il protagonista del fatto di cronaca sia il proprietario della società Empire Srl. Sul punto si rileva che i proprietari della società Empire Srl sono Di Bella Domenico, DI BELLA Rossella Marzia e DI BELLA Francesco Davide soggetti del tutto estranei ai fatti in narrativa e che la posizione di Giacomo Ieni, quale socio occulto dello storico locale catanese, è solo un’ipotesi ricostruttiva attualmente sottoposta al vaglio dell’Autorità Giudiziaria in sede di Appello, pertanto illegittimamente utilizzata nel vostro articolo.”

L’arresto di Ieni è successivo all’operazione Atlantide del 15 ottobre scorso, che fece tanto discutere perchè Mimmo Di Bella da pochi giorni era stato il protagonista dell’apertura della “Strada degli artisti” insieme al sindaco Bianco e all’assessore Licandro. Nell’occasione  il comunicato stampa della questura recitava testualmente in riferimento alla società dell’Empire “società quest’ultima formalmente intestata a terzi ma, nella sostanza,riconducibile al suddetto Ieni”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button