fbpx
GiudiziariaNews

Gettonopoli Acireale: pm chiede l’archiviazione per 18 indagati

Acireale – Il giudice per le indagini preliminari Nunzio Sarpietro ha fissato in camera di consiglio l’udienza del prossimo 4 novembre per provvedere in ordine alla richiesta di archiviazione avanzata dal pm nel caso gettonopoli Acireale denunciato dal Movimento 5 Stelle.

18 indagati: 15 consiglieri comunali e 3 dipendendi ritenuti responsabili in qualità di segretari. Indagati sono tutti coloro che al tempo in cui scoppiò il caso facevano parte o prestavano servizio (nel caso dei dipendenti comunali) nelle allora commissioni comunali Turismo e Culutra, Lavori Pubblici e Urbanistica.

Successivamente all’inchiesta venne riformato il regolamento comunale – casualmente – e la composizione delle commissioni cambiò.

Francesca Messina era presidente della commissione turismo e cultura, Nino Sorace era a capo dell’urbanistica mentre Riccardo Castro presedieva i lavori pubblici.

Come per gettonopoli Catania viene avanzata la richiesta d’archiviazione anche per gli indagati del caso acese. Non è un buon segnale però perchè la richiesta d’archiviazione per gettonopoli Catania è stata rigettata dal gip.

I 18 indagati devono rispondere di peculato. Il caso prende le mosse, lo ricordiamo, dai contorni che furono definiti tragicocomici della vicenda gettonopoli Acireale quando il consiglio comunale considerò come “riunione delle commissioni consiliari” banali sortite tra gli eventi acesi: missioni per valutare se i cittadini gradissero o meno i carri in maschera del “più bel carnevale di Sicilia d’estate”, sopralluoghi a sorpresa nei presepi viventi, blitz improvvisati durante balli serali nei centri per anziani.

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker