fbpx
News in evidenzaPolitica

Generazione Ypsilon per la rinascita della Sicilia

L’appello di Generazione Ypsilon per la rinascita della Sicilia. Un appello diretto alle forze politiche di tutti gli schieramenti affinché le imminenti elezioni regionali costituiscano una storica e irrinunciabile opportunità di rilancio degli attuali standard democratici, mediante una necessaria valorizzazione di efficaci meccanismi partecipativi nell’individuazione dei candidati e nella definizione dei contenuti dei programmi elettorali, a cominciare dall’utilizzo dello strumento delle primarie per la scelta dei candidati alla Presidenza della Regione Siciliana.
L’appello punta a migliorare gli attuali standard democratici necessari a rigenerare la classe politica e a promuovere sviluppo culturale, economico e sociale.
L’associazione Generazione Ypsilon, nata per promuovere la cultura digitale, si rivolge ai cittadini, alla società civile, alle organizzazioni sindacali, agli imprenditori, ai professionisti, ai rappresentanti dei partiti e dei movimenti politici per promuovere un percorso di Democrazia Partecipativa e di Innovazione Digitale, indispensabile per la rinascita del nostro territorio.
Gli attivisti di Generazione Ypsilon hanno scelto volontariamente di non emigrare, di impegnarsi attivamente per migliorare il nostro territorio e di essere promotori diretti del cambiamento mediante azioni concrete per lo sviluppo culturale, economico e sociale.
Per tale ragione, propongono un patto generazionale che sia in grado di realizzare una necessaria rigenerazione della classe politica così da interagire con la società civile, secondo un modello di partecipazione collaborativa interattiva e orizzontale, espressione di una nuova visione politica aperta, condivisa e trasparente.
È possibile aderire all’appello, sottoscrivendone il testo pubblicamente visualizzabile all’interno del sito www.dirittodiaccesso.eu. Seguirà l’attivazione di una piattaforma programmatica diretta all’elaborazione di contenuti e di progetti di democrazia partecipativa.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button