fbpx
Cronache

Geloso della moglie distrugge casa davanti ai figli: mauriziano in manette

Accecato dalla gelosia e dalla convinzione che la moglie lo tradisse distrugge la casa davanti agli occhi increduli dei figli minorenni. Manette ai polsi, quindi, per un 45enne di origini mauriziane, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e minacce aggravate. Tali reati, infatti, sono stati commessi nei confronti della moglie di 52 anni e i figli minorenni di 10 e 15 anni. È la figlia 15enne ad avvertire, tramite messaggio, la donna, anch’essa delle Mauritius, che si stava recando al lavoro. Il messaggio era esplicito: il padre stava distruggendo tutto il mobilio della casa.

La ragazzina, terrorizzata, aveva, inoltre, già chiamato il 112 chiedendo l’aiuto delle forze dell’ordine. Quest’ultime giungendo presso l’abitazione di via Marcellino, bloccano il 45enne, in escandescenze, e pongono in sicurezza i bambini. La donna, tornata a casa, coglie l’occasione propizia per confessare ai militari anni di soprusi, minacce, maltrattamenti, nascenti da una folle gelosia dell’uomo, convinto che la donna avesse intrapreso una relazione extraconiugale. La donna, in aggiunta, per dimostrare la pericolosità dell’uomo, mostra, anche, i numerosi messaggi intimidatori dove il marito la minacciava di morte nonché di dar fuoco all’abitazione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker