fbpx
CronacheNews in evidenza

Morti tre operai caduti dentro la cisterna di una nave, 6 avvisi di garanzia

La Procura di Messina ha inviato 6 avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sull’incidente sul lavoro, costato la vita a tre marittimi, avvenuto martedì scorso a bordo della nave Sansovino.

La Capitaneria di Porto ha notificato gli avvisi a Salvatore Virzì, comandante del Sansovino, che è ancora ricoverato al policlinico di Messina; Fortunato De Falco, un altro ufficiale del traghetto; Luigi Genchi, amministratore delegato di Caronte & tourist isole minori, la società che ha rilevato la Sansovino e tutta la flotta della Siremar, e Giosué Agrillo, titolare di una società napoletana che si occupa di lavori di manutenzione, e Domenico Cicciò.

Un sesto avviso di garanzia riguarda la società Caronte & Tourist isole minori. I reati ipotizzati sono omicidio colposo plurimo e lesioni gravi.

La magistratura ha disposto per oggi anche l’autopsia sul corpo delle vittime.

Ansa

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker