fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

G7: Taormina in provincia di Catania, locandine inutili e turisti umiliati

Quante gaffe al G7 di Taormina

Innanzitutto ad animare il G7 di Taormina ci ha pensato la Rai che in un servizio andato in onda su Rai News 24 ha titolato: Isabella Romano inviata a Taormina (CT). L’errore ovviamente non è gravissimo, ma in molti si chiedono se non è il caso di controllare su google prima di scrivere qualcosa. Eppure la Rai non è nuova a questa tipologia di errori: tre anni fa sul televideo Rai l’ex calciatore del Catania Giuseppe Bellusci (calabrese di Trebisacce) comparve fra i migliori calciatori stranieri della trentottesima giornata di campionato ecco qui l’articolo per chi non ci dovesse credere.

In molti invece hanno fatto notare la presenza di tante locandine del G7 situate nei pressi dei caselli autostradali. In molti si chiedono a che servono le locandine del G7 di Taormina se durante il G7 non sarà possibile andare a Taormina. In pratica è un po’ come se venissero mostrati in televisione spot pubblicitari di prodotti che non sono in commercio.

Ma c’è anche la faccenda dei turisti. Testimoni hanno raccontato di aver visto scendere dai treni maldestri turisti stranieri che volevano andare a Taormina.  Probabilmente nessuno aveva informato questi turisti stranieri del fatto che durante il G7 non sarebbe stato possibile visitare quella che per molti è la località turistica siciliana più ambita. Malgrado ciò molti continuano a dire che il G7 rappresenta un’ottima occasione per il turismo italiano…

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button