fbpx
CronacheNews in evidenza

Furto in uno stabile in ristrutturazione, due fermi

Lo scorso sabato, agenti delle volanti dell’U.P.G.S.P. hanno arrestato il pregiudicato catanese Faro Salvatore (classe 1984) e l’incensurato Borzì Riccardo (classe 1992) per furto aggravato, inoltre il Faro veniva denunciato in stato di libertà per guida senza patente.

Nello specifico, alle ore 8,30 i citati agenti venivano inviati in via Missori ove, su linea 113, veniva segnalata un’autovettura in movimento dotata di sistema di rilevamento satellitare poco prima asportata in località Paternò (CT). Gli equipaggi confluiti sul posto in modo da chiudere ogni via di fuga, riuscivano ad intercettare e bloccare il mezzo segnalato in via SS. Maria Assunta condotto dal suddetto Faro Salvatore e con a bordo il suddetto Borzì Riccardo.

A seguito di un’accurata perquisizione sul mezzo venivano rinvenuti, abilmente occultati da un telo, numerosi arnesi atti allo scasso e un gruppo elettrogeno che risultavano essere stati rubati presso uno stabile in ristrutturazione ubicato a Paternò (CT), inoltre si appurava che il Faro non era titolare della patente di guida in quanto mai conseguita.

Pertanto, i due individui venivano arrestati e, su disposizioni del P.M. di turno, sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button