fbpx
CronacheNews in evidenza

Furto in gioielleria, poi la confessione del pregiudicato

Catania-Il personale della Polizia di Stato ha tratto in arresto Grippaldi Giuseppe classe 1985 – pregiudicato, GRIPPALDI Giuseppe classe 1985poiché ritenuto responsabile, in concorso con complice in fase di identificazione, del reato di rapina aggravata in danno di una gioielleria cittadina.

Alle ore 19.30 circa di ieri, subito dopo la nota radio della locale Sala Operativa, che diramava la notizia di una rapina in corso presso una gioielleria del centro, zona via Garibaldi, il personale della Squadra Mobile – Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” si recava all’indirizzo.

Una volta giunti sul posto, mentre una pattuglia acquisiva le descrizioni fisico – somatiche dei due rapinatori e la targa del mezzo, un altro equipaggio si recava nel rione “San Cristoforo”, dove risultava risiedere il proprietario del motociclo usato dai rapinatori.
I poliziotti, avvistato dinanzi la propria abitazione il Grippaldi, noto pregiudicato per reati contro il patrimonio e persona ben conosciuta al personale intervenuto, si apprestava,  dapprima spontaneamente e poi in presenza del proprio difensore, a confessare di essere l’autore della rapina commessa in danno della gioielleria e di essersi liberato, gettandoli in una pattumiera, della refurtiva e di una pistola giocattolo modificata.

In effetti all’esterno della gioielleria nel corso del sopralluogo eseguito da personale del locale Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica sono state rinvenute e sequestrate due cartucce inesplose marca “G.F.L.” calibro 38 special.

Espletate le formalità di rito il Grippaldi è stato condotto presso la casa circondariale “Piazza Lanza” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Sono in corso indagini volte alla identificazione del complice del Grippaldi.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker