fbpx
CronacheNera

Furto con scasso al negozio Schizzo Moda di Acireale- FOTO

Uno spiacevole episodio di microcriminalità ha spezzato la normale tranquillità di Acireale durante la scorsa notte. Approfittando dell’oscurità, alcuni malviventi dall’ignota identità sono entrati in azione verso le ore 3:15-3:20 ed hanno compiuto un furto con scasso in piena regola, derubando il negozio di abbigliamento Schizzo Moda, ubicato in pieno centro storico al corso Savoia numero 62.

Dalle prime ricostruzioni, sembra che i ladri abbiano scassinato una vetrina con una mazza e si siano introdotti all’interno dell’esercizio commerciale, facendo razzia di tutto quello che potevano. I danni, non ancora quantificati con esattezza, sarebbero ingenti: basti pensare che i malviventi, oltre che aver rotto una vetrina, hanno rubato diversi capi di abbigliamento, asportando anche la cassa con il denaro al suo interno. I ladri hanno agito con la massima rapidità ed è stato inutile lo scatto dell’impianto di allarme dato che all’arrivo dei carabinieri i malviventi si erano già dileguati con il bottino. Fatta regolare denuncia ai carabinieri di Acireale, gli inquirenti stanno indagando sull’episodio.

Contattato telefonicamente, il titolare del negozio Marco Garufi con un tono di voce molto rammaricato ha commentato l’episodio: «Al momento non abbiamo quantificato i danni, ma di certo essi sono stati ingenti. Non è la prima volta che il mio negozio subisce questo genere di episodi: basti pensare che già negli scorsi anni, sempre in questo periodo dell’anno, i soliti malviventi hanno fatto visita al mio negozio. A mio modo di vedere, sarebbe necessario un potenziamento del controllo del territorio nelle ore notturne perchè sono troppo poche solo due volanti in servizio fra polizia e carabinieri, le quali devono vigilare un comprensorio molto vasto fino a Cannizzaro. Parlo a nome mio personale, ma si tratta certamente di una problematica comune a tutta la cittadinanza».

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button