fbpx
NeraPrimo Piano

Furti di mezzi agricoli nelle campagne, scovata banda

Mettevano in atto furti di mezzi agricoli nelle campagne tra Catania ed Enna, scovata banda. 13 arresti.

Scoperta una banda specializzata in furti di mezzi agricoli meccanici composta da italiani e romeni. Rubavano, secondo l’accusa, autocarri, escavatori, trattori e quad, in aziende agricole dell’ennese e del catanese. 13 le persone in manette  seguito in una operazione della squadra mobile di Enna e della mobile di Catania, coordinate dalla Procura di Enna.

Dalle indagini è emerso che il capo della banda portava con sé durante i furti il figlioletto di 5 anni. Tra i colpi dei quali gli indagati si sarebbero resi responsabili, anche due distinti furti messi in atto in un’azienda agricola sottoposta a sequestro preventivo. I titolari di queste sarebbero legati al clan Emmanuello di Gela (Cl), sono stati coinvolti in inchieste antimafia.

L’indagine si è avvalsa oltre che dell’identificazione delle utenze cellulari tracciate nelle zone dei colpi, anche di intercettazioni telefoniche ed ambientali e dell’esame di migliaia di fotogrammi ripresi dalle telecamere di sorveglianza.

I particolari dell’operazione verranno comunicati nel corso della conferenza stampa che si terrà presso l’auditorium Falcone e Borsellino del palazzo di giustizia di Enna, alle 12,30. La  conferenza si terrà alla presenza del procuratore Massimo Palmeri e dei sostituti procuratori Giovanni Romano, Domenico Cattano e Orazio Longo, che hanno coordinato brillantemente le indagini.

E.F.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button