fbpx
Cronache

27 nuovi treni per la metro di Catania

Fuori il Bando di Gara per la fornitura di ben 54 unità di trazione per la tratta metropolitana della Ferrovia Circumetnea, a Catania, per un importo di 219.780.000,00 euro.

I nuovi treni avranno la stessa struttura di quelli attualmente in uso, dunque composti da due unità di trazione identiche e funzionalmente autonome con cabina di guida alle due estremità.

Il bando di gara prevede infatti un veicolo costituito da due casse a composizione bloccata intercomunicante di grandi dimensioni per garantire  una buona visuale dell’intero convoglio e provvisto di quattro porte di accesso per fiancata per ogni cassa.

All’interno i treni avranno una configurazione dei sedili analoga a quella dei veicoli esistenti, ovvero con disposizione longitudinale lungo le pareti del veicolo e saranno realizzati in resina poliestere colorata rinforzata con fibra di vetro.

I convogli, invece, saranno attrezzati per il trasporto delle biciclette con gli attacchi idonei per alloggiare due biciclette, anche del tipo a pedalata assistita, in prossimità di ciascun estremo del convoglio.

Saranno inoltre dotati di segnalatore di fermata con l’emissione di messaggi di alta qualità che dovranno essere trasmessi alcuni secondi prima che il convoglio si arresti in stazione e di almeno due pannelli luminosi per cassa che, all’uscita di ciascuna stazione, indichino il nome della stazione successiva ed il lato di apertura porte ed eventuali altri messaggi.

A detta della dirigenza della Ferrovia Circumetnea, i primi dieci convogli a due casse saranno pronti entro il primo semestre del 2022, mentre i restanti diciassette entro il primo semestre dell’anno successivo.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button