fbpx
Nera

Tenta di dare fuoco alla moglie, arrestato 42enne

Ha tentato di uccidere la moglie dandole fuoco. È accaduto il 13 luglio scorso a Mazzarrone, provincia di Catania.

Sembra che a scatenare la lite sia stata la gelosia della moglie, forse stanca dei tradimenti del marito con un’altra donna.

L’uomo, un 42enne di origini tunisine, ha quindi colpito a calci e pugni la moglie per poi cospargerle il viso e il capo con dell’alcol etilico con l’intenzione di darle fuoco.

Ma l’uomo si era anche lui cosparso di liquido infiammabile, che gli ha offuscato la vista. È stato questo a salvare la vita ad entrambi. L’uomo, infatti, non è riuscito a recuperare gli accendini che sarebbero serviti per portare a temine l’intento omicida, consentendo di fatto alla donna di fuggire e trovare rifugio dai vicini di casa.

La denuncia presentata ai carabinieri ha consentito di ricostruire la terribile vicenda e di condurre i militari nell’abitazione dell’aggressore luogo in cui, previa perquisizione, sono stati rinvenuti sia il flacone di alcol etilico che i due accendini.

Le prove acquisite dai militari dell’Arma nell’ambito dell’attività investigativa, coordinata dal magistrato titolare del fascicolo, sono state recepite  dal Giudice che ha ordinato l’arresto dell’uomo e la reclusione nel carcere di Caltagirone.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Caltagirone, i Carabinieri della Stazione di Mazzarrone hanno arrestato il 42enne – in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale calatino – in ordine al reato di tentato omicidio aggravato.

DS

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker