Nera

Scovato fucile rubato, arrestato il proprietario di un casolare

Fucile rubato scovato in un casolare, un arresto

I Carabinieri dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sicilia” hanno scovato un fucile rubato: arrestato il proprietario del casolare.

Nel corso di una perlustrazione i Carabinieri della locale Stazione e dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Sicilia” hanno fatto irruzione in un casolare di contrada Giglio. Qui è stato rinvenuto un fucile da caccia cal.12 marca Bernardelli, nonché 85 cartucce del medesimo calibro e 12 cartucce cal.16 detenute illegalmente.

Il fucile, come accertato in seguito dai militari in banca dati, è risultato essere stato rubato il 21 marzo 2017 in un’abitazione di Ramacca.

A finire in manette il 56enne Vincenzo Di Stefano di Raddusa (CT), poiché ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizioni nonché di ricettazione.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.


E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.