fbpx
CronacheMultimediaNewsNews in evidenzaPolitica

Frontex, il direttore Leggeri a Catania. Conto alla rovescia per l’apertura degli uffici – VIDEO – Il Prefetto Pinto: “Mai nella storia una situazione simile”

Conto alla rovescia per l’apertura degli uffici di Frontex a Catania, all’interno del monastero di Santa Chiara. Nella mattina di oggi il sindaco Enzo Bianco, in sala giunta, ha ricevuto la visita di Fabrice Leggeri, direttore esecutivo dell’agenzia Ue, che si occupa di pattugliare le frontiere esterne (aeree, marittime e terrestri) degli stati membri, oltre che di implementare gli accordi con i Paesi confinanti per la riammissione dei migranti extracomunitari respinti.

E proprio su quest’ultimo punto, in conferenza stampa, Leggeri si è mostrato risoluto. Il francese ha ricordato che, in aprile, l’Ue aveva deciso di stanziare 26 milioni in più per il 2015 e 45 in più per il 2016, quasi triplicando il proprio esborso, e che un terzo dei salvataggi nel Mediterraneo sono frutto dell’operazione. Allo stesso tempo, Leggeri ha ribadito che i migranti che giungono o giungeranno in Italia senza presentare gli estremi per il diritto d’asilo dovranno tornare nel paese di origine.

Dal canto suo, Bianco ha ringraziato Leggeri per la sensibilità dimostrata, ed accolto le numerose autorità presenti – assieme al direttore di Frontex, Palazzo degli Elefanti ha infatti visto la presenza del direttore di Europol Wil van Gemert, del direttore centrale dell’Immigrazione e della Polizia di frontiera Giovanni Pinto, del Questore Marcello Cardona, del Prefetto Maria Guia Federico e dei vertici delle altre forze dell’ordine. Gli uffici catanesi di Frontex dovrebbero aprire a breve, giusto il tempo di perfezionare gli allacci delle utenze.

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker