fbpx
Nera

Fratelli pregiudicati spacciano ai domiciliari

Fratelli e pregiudicati entrambi spacciavano in casa a Paternò. 

I Carabinieri della Stazione di Paternò hanno arrestato nella flagranza il 23enne Daniele Apolito e denunciato il fratello 20enne. I due giovani si trovavano già agli arresti domiciliari per reati in materia di droga.

Un viavai sospetto

Gli agenti, insospettiti dal viavai di persone presso l’abitazione dei due, hanno aspettato il momento opportuno per intervenire con una perquisizione.

A seguito dell’ispezioni, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 6 involucri in plastica contenenti 100 grammi di marijuana; 1 bilancino elettronico di precisione; nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in commercio. Inoltre, uno dei due fratelli aveva addosso alcune dosi di marijuana pronte ad essere piazzate.

L’arrestato, ammesso al giudizio per direttissima, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza così come disposto dal giudice.

Sembrerebbe che la droga sia una costante per i fratelli criminali.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker