fbpx
CronacheNews

Francofonte, ancora una rapina in banca. I dipendenti: “Maggiore sicurezza”

Due rapine in un mese, l’ultima proprio questa mattina. Per i dipendenti della Banca Agricola, a Francofonte, sono stati momenti di puro terrore. Due uomini, uno a volto scoperto ed un secondo con sciarpa e cappello sono entrati armati di taglierini in banca per farsi consegnare i contanti. I due rapinatori sono riusciti a portare via circa 20.000 euro, mentre i cassieri, annotato il numero di targa, hanno chiamato i Carabinieri.
Le forze dell’ordine hanno individuato in poco tempo l’auto usata per la fuga, ormai abbandonata.
Ma a Francofonte, paese dichiarato ad alto rischio criminalità, esiste solo una caserma dei Carabinieri.
Inoltre, come spiegano i dipendenti della banca, la sicurezza interna potrebbe non essere adatta a fronteggiare le nuove generazioni di rapinatori, sempre più audaci, tanto da presentarsi a volto scoperto.
Da ottobre, spiegano, sono senza guardia giurata che potrebbe essere, se non una soluzione, un deterrente contro queste situazioni. I taglierini, in più , possono accedere perché formati da una lega, al contrario di un mazzo di chiavi più pesante che viene bloccato al metal detector.
I dipendenti, quindi, chiedono che si attenzioni maggiormente la sicurezza interna, prima che possa accadere qualcosa di grave.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker