fbpx
Nera

“Fortino” protetto da telecamere per lo spaccio, presi due pusher

Nascondevano la droga in un “fortino” protetto da ben cinque telecamere. 

I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza i catanesi Marcello Sapuppo di anni 32 e Giacomo Ruscica di anni 29. I due sono ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari del Nucleo Operativo, impegnati in un servizio antidroga nel quartiere San Giorgio, hanno seguito il caso fin dalle prime fasi di spaccio in strada. Qui, i due pusher prendevano contatti con la clientela. Poi cedevano in cambio di denaro le dosi richieste. Ultimo step era tornare nel “fortino” di proprietà del 32enne.

Abitazione era protetta da ben cinque telecamere, collegate ad un monitor posizionato nella camera da letto e da un cancello blindato.  All’interno del “fortino” gli operanti hanno rinvenuto e sequestrato diverse quantità di droga e 480 eurin banconote di piccolo taglio. Ma non solo: l’organizzazione dei due spacciatori era gestita da un’agenda nella quale venivano annotate le entrate e le uscite di denaro.  Gli arrestati, in attesa della direttissima, si trovano agli arresti domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker