fbpx
Cronache

Fontanarossa: per Sant’Agata il 14% in più di passeggeri internazionali

Una crescita del 14% dei passeggeri internazionali per le festività agatine. La SAC, società di gestione dell’aeroporto di Catania, rende noti i dati registrati dallo scalo etneo in occasione della festa di Sant’Agata appena conclusa, che vedono dunque un incremento significativo dei passeggeri di provenienza internazionale rispetto al 2018, e il consolidamento di quelli nazionali.

Nel dettaglio, dal 2 al 6 febbraio, gli arrivi e le partenze da e verso l’estero sono stati 22.148 contro i 19.428 registrati nel 2018 mentre, per quanto riguarda il dato nazionale, sono stati registrati 73.810 passeggeri.

Soddisfatto Nico Torrisi, amministratore delegato di SAC: “Anche quest’anno le festività in onore della Santa Patrona si sono confermate un richiamo eccezionale per i turisti, in particolare provenienti dall’estero”.

“I numeri registrati in questi giorni, che superano quelli dello scorso anno, – commenta – confermano l’interconnessione tra sviluppo turistico ed economico e l’importanza dell’aeroporto di Catania come perno di questa crescita, evidenziando altresì come la destagionalizzazione sia fondamentale per attirare sempre più utenti”.

“Un risultato – conclude – reso possibile anche dalle sempre più numerose rotte che consentono di raggiungere la città etnea da tantissimi Paesi europei ed extraeuropei”.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.