fbpx
Nera

Finge un malore per evadere dai domiciliari

L'evaso era andato a fare una passeggiata al centro

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Caltagirone hanno arrestato nella flagranza il 33enne Dario Belcuore, del posto, per evasione.

La scorsa notte l’uomo, ristretto ai domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico, ha chiamato i carabinieri riferendo di essere stato colto da malore e che per tale ragione si stava recando in ospedale. Dopo essersi presentato al pronto soccorso, dove peraltro i medici non gli riscontravano alcuna patologia, è rientrato per pochi minuti in casa per poi decidere arbitrariamente di andare a passeggio per la cittadina calatina. Scattato l’allarme in centrale operativa, per lo spostamento da casa del detenuto, è stato allertato l’equipaggio di una “gazzella” che in quella Via Siracusa lo ha rintracciato ed ammanettato.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Caltagirone.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button