fbpx
EconomiaNewsPolitica

Finanziaria, fondi ai comuni e tagli alle buonuscite

Buone notizie per i Comuni dopo l’incontro dell’Ars sulla Finanziaria. Sarà, infatti, di 390 milioni di euro,il fondo che i comuni potranno utilizzare per coprire le rate dei mutui. 115 milioni saranno stanziati attraverso i fondi Pac solo per spese di investimento o per i prestiti accesi per investimenti degli enti locali. 50 milioni invece saranno prelevati dal Fondo delle pensioni dei regionali. Questa scelta ha portato diverse polemiche da entrambe le parti. Crocetta però difende la scelta: “Con queste somme non ripianiamo debiti e non bruciamo spese, ma garantiamo fondi per investimenti destinati a migliorare le nostre città e i nostri paesi”.

Fondi in arrivo per il comune di Ragusa, a cui l’ex sindaco Nello Dipasquale voleva ridurre le royalties.  Per i Comuni di Barcellona, Milazzo e Antillo interessati dall’alluvione dell’autunno 2015, l’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali e delle Autonomie Locali e della Funzione stanzierà un contributo di 100 migliaia di euro ciascuno.

Tagli, invece per ciò che riguarda i sindacalisti  e le buonuscite dei regionali. Queste ultime, infatti, saranno calcolate in maniera differente: non più sulle buste paga dell’ultimo anno, ma degli ultimi 5. Inoltre,  i dirigenti generali che saranno revocati non riceveranno più lo stipendio pieno dopo la cessazione dell’incarico, ma solo il trattamento fondamentale dei dirigenti anche se hanno il contratto in essere da capi dipartimento. Senza contare il taglio immediato per tutti quelli che superano il tetto di 160 mila euro.

Niente più bonus e i premi di rendimento per i sindacalisti in aspettativa. La Regione ha deciso che i rappresentanti sindacali non avranno più diritto al salario accessorio, né ad ogni altra voce retributiva non riconducibile al trattamento economico fondamentale

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button