fbpx
CulturaLettureLibriLifeStyleNews in evidenza

Filastroccario mare o montagna si legge insieme

20170802_114557[1]Un libro per un anno, una pagina per ogni giorno, a Pirandello sarebbe piaciuto e, forse, non è un caso che una delle più promettenti case editrici siciliane lo abbia realizzato nel suo Filastroccario.

Agosto quest’anno è cominciato con tutte le sue caratteristiche migliori: caldo, mare, aria di vacanza e voglia di andarci e come ogni mese anche agosto ha il suo libro.

18620267_10212029703365422_1517514659112853677_nEdito dalla Splen, il Filastroccario è molto più di un libro perché le splendide illustrazioni di Roberta Angeletti accompagnano, insieme al lettore le filastrocche, una per ogni giorno dell’anno, di Pippo Scudero. Diviso in tre mesi (luglio, agosto e settembre) ogni giorno dei quali ha un nome, proprio un nome di persona, che da ispirazione alla filastrocca, una vera e propria storia in versi dalla quale si può partire con la fantasia. Terzo volume di una tetralogia che racchiude i dodici mesi dell’anno.

Pesciolino_d_oroUn libro per bambini? Come tutti i libri della Splen rivolti ai ragazzi, non si tratta solamente di un libro per bambini, anzi ha almeno tre vantaggi.

l'editrice Surya Amarù
l’editrice Surya Amarù

Il primo è che si tratta di libri di ottima fattura; il secondo è che le illustrazioni tutte d’autore ne fanno dei veri e propri libri da collezione per appassionati e collezionisti d’arte; il terzo è che, in questo caso, è ad uso di lettori di ogni fascia d’età meglio se insieme.

Quest’ultimo forse è l’aspetto più interessante di questo volume. Lungi dall’idea della lettura solitaria e riflessiva, si tratta di un volume che diventa più divertente proposto come lettura collettiva tanto più che ogni filastrocca potrebbe essere l’inizio di una storia o di infinite storie.

Mostra di più

Alfredo Polizzano

Siciliano di nascita in un tempo indefinito, libraio eclettico ha fatto della curiosità la sua ragione di vita e della bellezza la sua guida. Due grandi passioni professionali, i libri e il teatro, in cui la vita è l'eterno presente di un tempo che non è mai stato ma che sarà per sempre.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button