fbpx
Nera

Fidanzati svuotano villa con amica minorenne, fermati

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza il 25enne di Misterbianco Alessandro RUSSO, già sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali con divieto di allontanarsi dal comune di residenza, la fidanzata di 21 anni nonché una 15enne, entrambe di Catania, poiché ritenuti responsabili di concorso in furto aggravato.

Lo svuotarsi delle città in concomitanza delle ferie estive impone l’intensificazione dei servizi preventivi e repressivi contro ogni forma di reato predatorio.

Ad essere colpiti in particolar modo sono gli immobili lasciati incustoditi per periodi di breve-lunga durata, come quello di Via Filippo Ingrassia preso di mira ieri pomeriggio dal terzetto.

Ieri l’equipaggio di una “gazzella” transitando in zona ha notato proprio davanti l’ingresso della villa una macchina sospetta. I militari entrati nell’immobile – di due piani – hanno sorpreso i ladri che, armati di appositi utensili, stavano asportando ad uno ad uno gli infissi esterni in alluminio, man mano accatastati nel giardino della proprietà, in attesa di portarli via.

La refurtiva, del valore di circa 5.000 euro, è stata interamente recuperata e nei prossimi giorni sarà restituita al legittimo proprietario.

I fidanzati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari mentre la minore è stata associata al centro di prima accoglienza di Via Franchetti a Catania.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button