fbpx
CronachePolitica

Fichera (M5S) risponde a Bottino: è polemica

Fichera, il consigliere del M5S accusato di essere con il suo gruppo “stampella” della maggioranza in capo a Salvo Pogliese, risponde al capogruppo di “Con Bianco per Catiania”, Daniele Bottino.

La nota di Giuseppe Fichera (M5S)

«È evidente che a costui – riferendosi al consigliere Daniele Bottino – sfugga un approccio diverso nel fare politica. Ovvero espletare con coscienza ed onestà il proprio dovere di consigliere operando nell’interesse esclusivo dei cittadini», spiega il consigliere Giuseppe Fichera.

«Questa è l’unica logica che regola l’azione dei portavoce del Movimento 5 Stelle!»

«Inoltre – prosegue Fichera – anche volendo abbassarsi alla dialettica da costui applicata, tali affermazioni risultano banalmente strumentali e pretestuose. Il consigliere che le ha rilasciate conosce perfettamente il quorum necessario per l’approvazione delle delibere all’ordine del giorno della seduta del 29 marzo u.s.»

«Esso sa che tale quorum, come può essere facilmente verificato dagli atti ufficiali della seduta del consiglio comunale, è stato comunque raggiunto con i voti dati dai consiglieri di maggioranza presenti in aula, per cui, nessuna stampella si sarebbe resa necessaria da parte del Movimento». 

«Quindi, quanto accaduto – conclude Fichera – non ha nulla a che vedere con la vecchia logica delle “poltrone da spartire”. Logica che, non appartiene al Movimento e men che meno a me, ma che purtroppo ha contraddistinto negli ultimi decenni le varie amministrazioni succedutesi alla guida della nostra città».

∼DB

LEGGI ANCHE:

Bottino: “M5S stampella di Pogliese?”

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker