fbpx
LifeStyleNews in evidenza

Festa dell’Iris e dell’Arancino a Tremestieri

Giovedì 29 ottobre presso i locali della Biblioteca comunale Giovanni Calabrò di Canalicchio è stata presentata la Festa dell’Iris e dell’Arancino, a Tremestieri dal 31 Ottobre al 2 Novembre,  dal sindaco Santi Rando che assicura : “Sarà la festa di Tremestieri, a Tremestieri”.

In pieno spirito ottimista e produttivo con cui è nato il progetto #TremestieriVivibile, questo evento punta ad includere e accogliere le famiglie e tutte le realtà produttive e artigianali del territorio, offerndo un programma ricco che lega le tradizioni del paese di Termestirei, declinate in tutte le specialità e i campi tipici, prevedendo non solo un area food con le specialità culinarie tipiche, su tutti Iris e Arancini, accoppiata vincente, da cui prende il nome la festa, ma anche il classico mercatino dei morti, molteplici attività per grandi e piccini, con tanto di animazione e intrattenimento a tema Halloween e non solo, campetto di calcio in erbetta sintetica 3vs3 “GladiaGol”, mini-campetto da basket con gioco a premi, spettacoli serali, e per l’occasione anche l’esposizione di auto d’epoca e di carretti siciliani. Quello che si annuncia per questi tre giorni vede Tremestieri fulcro vitale di una vera e propria festa del territorio: Festa dell’Iris e dell’Arancino a Tremestieri, La prima vera festa per Tremestieri, a Tremestieri! Cuore della festa sarà il parco intitolato a Padre Salvatore Consoli, sulla via Marletta, accanto la Chiesa Madre di Tremestieri Etneo e lungo la via delle Scuole.

Le parole del Sindaco Santi Rando nel presentare l’evento sottolineano come: “l’amministrazione comunale ha voluto organizzare una festa per valorizzare tutte le realtà, commerciali e artigianali del territorio: abbiamo pensato di moltiplicare, unire e mettere insieme le forze del nostro paese, che ci sono e sono tante, per il bene della nostra comunità, in linea col progetto #TremestieriVivibile che stiamo attuando passo passo. La festa ha quindi questa duplice finalità: permettere a chi produce di poter esporre le proprie tipicità e offrire alla cittadinanza e agli abitanti dell’hinterland una sana occasione di svago, con attività ed eventi pensati per tutta la famiglia”.

La festa già denominata #LaFestadiTremestieri, si contrappone alla sagra “Sagra dell’iris e dell’artigianato”, creata e registrata da Sebastiano Di Stefano, e che dopo 10 anni “trasloca”, per così dire, nel comune di Pedara, dividendo gli amanti dell’Iris nello stesso fine settimana, dal 31 ottobre al 2 novembre.

 

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button