fbpx
CronacheNews

Ferro e Cappellani propongono Antonio Catania per lo Stabile

Nel marasma che caratterizza ormai da anni il teatro Stabile di Catania – vedi art. Bianco indica il direttore dello Stabile e InStabile Catania giunge in serata una proposta a firma dello scrittore Ottavio Cappellani e del regista Gugliemo Ferro: Antonio Catania per la direzione artistica.

“In consiglio comunale, oggi, Sebastiano Arcidiacono ha fatto una proposta: nominare tre personalità della cultura di indiscusso prestigio a livello nazionale nell’ambito del teatro che scelgano pubblicamente e sottraendosi dalla politica il nuovo direttore. Ottimo, è finalmente un’idea sensata – si legge nel comunicato congiunto – La proposta però, per questioni burocratiche, non può essere messa a votazione (iscrizioni all’ordine del giorno, capigruppo, etc etc e ci sono proposta da votare in fila da più di un anno).”

“Siccome viviamo però in una città in cui il dibattito pubblico non viene preso in alcuna considerazione, preferendosi ad esso l’esercizio del potere – continua ancora il comunicato – io (Ottavio Cappellani NdR) e Guglielmo Ferro lanciamo una proposta fattibile sin da subito. Abbiamo già un esperto di fama non nazionale, ma internazionale, non solo, questo esperto ha anche vinto un nobel, e si chiama Dario Fo. Il quale, quando si è trattato di scegliere un erede teatrale per la messa in scena (con la sua stessa regia) di uno dei suoi maggiori successi: “Sotto paga, non si paga!” ha scelto Antonio Catania, che guarda caso è un catanese. Cosa aspettiamo?”

E la politica saprà mettersi da parte per accettare una proposta che pesca dal mondo della cultura?

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button