fbpx
CronacheNews

Fermato l’equipaggio della nave anti immigrati di Generazione Identitaria

L’equipaggio della nave anti immigrati del gruppo di estrema destra Generazione Identitaria sarebbe stato fermato proprio per traffico di esseri umani a largo di Cipro.

Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese Guardian, ci sarebbero stati 20 rifugiati dello Sri Lanka, che avrebbero pagato diecimila euro per essere imbarcati sulla C-Star e arrivare in Italia. Cinque di questi avrebbero poi chiesto asilo e gli altri 15 sarebbero tornati nel paese di origine.

Non tarda ad arrivare la replica di Generazione Identitaria sulla pagina Facebook: ” A bordo, secondo la compagnia, vi erano 20 apprendisti marinai. I suddetti hanno pagato per fare miglia su quella nave al fine di conseguire il loro diploma. Una banale pratica del tutto legale.
Questi marinai dovevano inizialmente sbarcare in Egitto, ma non è stato possibile. Dunque hanno approfittato del fatto che la nave passasse a Cipro per lasciare la barca definitivamente e tornare a casa. Da cosa ci è stato riferito dall’aeroporto, gli apprendisti stavano per tornare nel proprio paese d’origine quando delle ONG gli hanno offerto di restare in Europa e di richiedere asilo a Cipro facendo loro promesse e donandogli soldi.
Quindici apprendisti hanno rifiutato, tornandosene a casa, mente altri cinque si sono fatti corrompere ed ora stanno costruendo false accuse contro il proprietario della nave”.

Poche ore dopo, sempre sulla pagina del sociale network è comparsa la comunicazione che la C-Star sarebbe pronta a ripartire, con il suo comandante a bordo, proprio alla volta di Catania.

ARTICOLI CORRELATI

LA MIA CHAT CON GENERAZIONE IDENTITARIA

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button