fbpx
CronacheNews in evidenza

Fermati i responsabili di una rapina in un negozio di telefonia in viale Vittorio Veneto

Catania- I Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Verga hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare  in carcere,  emessa dal Tribunale di Catania,  nei confronti di D’arrigo Mario, 40enne, e Musumeci Carmelo Giovanni, 45enne, entrambi di Catania, per rapina aggravata in concorso.

La sera del 14 luglio 2015 i due, con volto travisato da sciarpe, hanno fatto irruzione in un negozio di telefonia in viale Vittorio Veneto e simulando di avere un’arma celata nel marsupio hanno minacciato l’impiegata rapinando 750 euro, contenute nel vano cassa che hanno stappato con violenza.

I rapinatori impossessatosi del bottino sono usciti a piedi dileguandosi per le vie  limitrofe.

I militari, su segnalazione di un cliente che era presente all’evento delittuoso, sono intervenuti subito sul posto raccogliendo ogni indicazione ed elemento utile al fine di individuare i fuggitivi.

Le ininterrotte ed articolate indagini avviate, supportate anche dall’acquisizione delle immagini di video sorveglianza all’interno dell’esercizio, hanno permesso ai Carabinieri di raccogliere una serie inequivocabile di elementi di reità nei confronti dei predetti.

L’Autorità Giudiziaria tenuto conto delle risultanze investigative prodotte ha emesso la presente ordinanza.

Il provvedimento è stato notificato rispettivamente al 40enne nel carcere di Piazza Lanza mentre al 45enne nel carcere di Siracusa, ove erano ristretti per altra causa.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button