NeraPrimo Piano

Librino: perde la mano per sparare fuochi

Si contano già 11 feriti nel catanese per i fuochi. Amputato un arto a un 43enne

Si apre il bilancio dei feriti di Capodanno. Bruciature, escorazioni e amputazioni dovute ai fuochi.

Siamo già a 11 feriti del Capodanno nel catanese. Uno di questi è un quarantenne di Librino, al quale è stata amputata una mano. Si trovava a Librino, popoloso quartiere della città, quando, per divertirsi con i fuochi, ha acceso una bomba carta. Per lui non c’è stato niente da fare.

Tra i feriti anche un poliziotto. Escoriazioni e piccole bruciature, ma già medicate e poi dimesse nelle strutture sanitarie. Un quattordicenne è stato medicato per un trauma contusivo all’occhio. Ad un altro uomo, della provincia etnea, i chirurghi dell’ospedale Cannizzaro stanno tentando di ricucire tre dita.

M.L.C.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.