fbpx
Economia

Dopo il commercio, crolla l’industria: fatturato si abbassa fino al -7,3%

Sembra trovarsi in forte crisi anche l’industria, come annunciato da Codacons: il fatturato, infatti, ha subito un violento crollo a dicembre passando dal -7,3% fino agli ordini del -5,3%.

«I dati Istat su fatturato e ordinativi confermano come, dopo il commercio, anche l’industria italiana sia entrata ufficialmente in crisi», afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi.

Il prof. Francesco Tanasi Consigliere della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia e Segretario Nazionale Codacons spiega: «L’economia italiana è entrata in una fase di recessione dove tutti gli indicatori registrano numeri negativi. Si tratta di un pesante stop per la nostra industria, la cui causa è da ricercare nello stallo dei consumi interni, con gli acquisti da parte delle famiglie fermi e il commercio che vede le vendite al palo».

«Di fronte a questi dati, pensare a provvedimenti come la chiusura domenicale dei negozi è semplicemente paradossale, perché solo incentivando i consumi e creando occasione di acquisto sarà possibile sostenere imprese, industrie e occupazione», conclude Tanasi.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.