fbpx
CronachePrimo Piano

Fase 2, Musumeci: “Riaprire l’Isola a 0 contagi”

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci potrebbe chiedere la riapertura dell’Isola entro il mese di maggio qualora si arrivasse a quota 0 contagi.

Sono queste le intenzioni che il governatore ha espresso nel corso di un’intervista a Radio Uno. Nei giorni scorsi, Musumeci aveva già comunicato proprie perplessità circa le nuove misure per contenere il contagio da coronavirus da adottare nel corso dell’imminente Fase 2 in partenza dal 4 maggio.

Misure per bar, ristoranti e parrucchieri “troppo stringenti o contraddittorie”

Bar, ristoranti, barbieri e parrucchieri non dovrebbero aprire al pubblico primo dell’1 giugno. Tali misure sono considerate dal governatore “o troppo stringenti o contraddittorie”

«Dico queste cose – ha sottolineato – pur avendo adottato in Sicilia misure severe, che però hanno dato risultati. Occorre riuscire a coniugare la linea della prudenza con quella della ripartenza. Un altro settore fondamentale per l’Isola è il turismo. Anche per questo motivo – ha ricordato Musumeci – ho autorizzato i lidi balneari alla pulizia delle spiagge e a tutte le iniziative necessarie in attesa dell’apertura della stagione».

«Stiamo lavorando insieme ai presidenti delle Regioni – ha aggiunto – per potere chiedere a Conte di rivedere alcune cose e tentare di salvare il salvabile. Prima però dobbiamo metterci d’accordo perchè anche tra di noi c’è chi dice cose diverse».

Maggio a 0 contagi e voglia di ripartire

Forte del contagio contenuto registratosi in Sicilia, il presidente della Regione si mostra soddisfatto  e con tanta voglia di ripartire.

«Se arriviamo entro il mese di maggio a zero contagi noi chiederemo al governo nazionale di riaprire la Sicilia. Vogliamo capitalizzare questo risultato che è frutto di un gioco di squadra con una programmazione sana e improntata sulla chiusura. Pensiamo che la Sicilia possa giocarsi una bella partita nel settore del turismo: questo tasso assolutamente basso del contagio può consentire una certa sicurezza almeno per un turismo locale che muove comunque alcuni milioni di persone», ha concluso Musumeci.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker