fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Fase 2, in arrivo un nuovo “esodo” al Sud?

Quasi tre milioni di italiani si sposteranno dal Nord al Sud e viceversa. È quanto dimostrato dal boom di biglietti venduti da Trenitalia per la settimana prossima, in concomitanza con l’avvio della Fase 2.

Gli italiani che viaggeranno da lunedì 4 maggio saranno legittimati da una delle tante novità del DPCM che consente il rientro nella propria città di residenza o di domicilio. Pare che non ci siano restrizioni tra regione e che sia anche consentito ritornare persino dall’estero. Il tutto esaurito su treni, scali e bus preoccupa il presidente della Regione Siciliana, che si è rivolto al premier. L’Isola, infatti, è tra le regioni con meno contagi, e non dimentica il grande “esodo” che ha colpito la Sicilia all’inizio della pandemia nella folle notte tra il 7 e l’8 marzo.

«Ho appena chiesto al ministro dei Trasporti di mantenere inalterate le norme per l’accesso in Sicilia. Saranno, come sempre, i dati epidemiologici a suggerirci quando avviare una lenta e graduale riapertura dei collegamenti con il resto del Mondo. Se oggi l’Isola può contare sul più basso numero di contagi lo si deve anche alla forte limitazione degli arrivi e alla disciplina del popolo siciliano», dichiara il governatore Nello Musumeci.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker