fbpx
NeraPrimo Piano

Far west tra le vie di Giarre, 5 arresti

Arrestati 5 componenti di un commando di rapinatori

Momenti di tensione ieri a Giarre per le vie del centro. Gli uomini della Squadra Mogile di Catania hanno fermato un vero e proprio commando formato da circa 10 uomini che stavano rapinando alcuni cittadini cinesi, aggredendoli furiosamente.

Per sfuggire alla cattura, i malviventi si sono dati alla fuga tra via Teatro, via Alfieri e via Leonardi. Da lì un concitato inseguimento, dove sono stati esplosi anche dei colpi di pistola. Sembra che uno dei rapinatori sia stato ferito alla caviglia e, una volta preso, trasportato all’ospedale di Acireale per le cure.

Del commando sarebbero stati catturati cinque componenti, sembra quattro italiani e uno straniero, la cui posizione e al vaglio dell’autorità giudiziaria.

Si tratta di BONACCORSI Salvatore (cl.1989), pregiudicato; CALVAGNA Salvatore (cl.1983), pregiudicato; GIUFFRIDA Salvatore (cl.1986), pregiudicato; TROVATO Giovanni (cl. 1989), pregiudicato; DIOP SERIGNE Moustapha ( Senegal cl.1968).

Le vittime della rapina venivano accompagnate presso altro nosocomio catanese dove venivano riscontrati traumi vari da percosse giudicati guaribili con prognosi fino a gg.10.

In sede di denuncia, le vittime hanno dichiarato che durante la rapina era stato loro tolto un trolley contenente la somma di circa sessanta (60) mila euro in contanti, destinata al pagamento di merci.

Espletate le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso la Casa circondariale di Catania “piazza Lanza” a disposizione dell’A.G.

BONACCORSI Salvatore è nipote del noto BONACCORSI Ignazio, capo bastone dell’omonima famiglia intesa “Carateddi”.

Sono in corso indagini coordinate dalla Procura Distrettuale della Repubblica finalizzate alla identificazione degli altri correi.

 

 

 

 

Adesso è caccia ai complici.

 

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button