fbpx
CronachePrimo Piano

Segregava e minacciava di morte l’intera famiglia: arrestato un 36enne

Figlio-fratello violento vessava, ormai da quasi un anno, l’intera famiglia: ora il 36enne è finito in manette con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’arresto, eseguito dai Carabinieri della Stazione di Riposto, scaturisce a seguito delle violenze commesse dall’uomo a danno del padre di 60anni, la madre di 55 e la sorella minore di 13.

In preda quasi sempre ai fumi dell’alcol, il 36enne minacciava dinanzi alla sorellina sia il padre che la madre: gli scatti d’ira, inoltre,  lo portavano a danneggiare il mobilio di casa. L’episodio clou, avvenuto pochi giorni fa, ha costretto le vittime a chiedere aiuto ai carabinieri. L’uomo, dopo: «vi devo ammazzare!», espresse anche tramite il vibrare di una forbice, farneticava frasi quali: «qui comando io, dovete fare quello che dico io!». Perfino in presenza dei militari, che lo hanno bloccato, ha continuato imperterrito a minacciare i genitori gridando a squarciagola. Alla richiesta, inoltre, del padre di lasciare l’abitazione, il figlio rispondeva con tono sempre minaccioso che non avrebbe mai lasciato l’immobile se avesse ricevuto la macchina e una Tv.

Condotto in caserma, dopo le formalità di rito, l’uomo si trova rinchiuso presso carcere di Catania Piazza Lanza.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker