fbpx
Cultura

FameLab 2020: catanesi vanno in finale

Valentina Rosaria Rapicavoli e Andrea Messina sono i vincitori dell’edizione 2020 della
selezione etnea di FameLab, il talent show della Scienza.

A Trieste, il 4 maggio, in palio l’accesso alla competizione internazionale in Gran Bretagna.

FameLab è il primo talent della scienza, basato su una competizione internazionale di comunicazione
scientifica per giovani ricercatori e studenti universitari.

I partecipanti hanno solo tre minuti per affascinare giudici e pubblico parlando di un tema scientifico che li appassiona raccontato con intraprendenza e carisma.

Infatti, stamane negli studi della web tv d’ateneo “Zammù Tv” si è svolta la finale che ha visto Valentina Rapicavoli- dottoranda in Sistemi complessi in Bioinformatica e Microbiologia del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania- conquistare il primo posto con il talk “L’atteggiamento conta”.

Alla dottoranda etnea è andato anche il “Premio del Pubblico”.
Al secondo posto Andrea Messina– collaboratore di ricerca del Dipartimento di Scienze
Biologiche Geologiche e Ambientali dell’ateneo catanese- con il talk “Punti di vista”.
I primi due classificati parteciperanno gratuitamente alla FameLab Masterclass in programma a
Perugia dal 14 al 17 aprile, mentre la finale del concorso si disputerà a Trieste il 4 maggio.
Inoltre, nella finalissima, sarà decretato il vincitore italiano che si confronterà con i concorrenti della finale internazionale che si svolgerà a Cheltenham in Gran Bretagna nel corso del “Cheltenham Science Festival” a giugno.

La giuria della finale etnea ha assegnato il terzo posto a Giuseppe Ferrara– dottorando in
Informatica del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’ateneo catanese- con il talk “Una
catena di fiducia”.
Gli altri quattro finalisti, tutti dell’ateneo di Catania, sono: Giovanni Micale- ricercatore di Bioinformatica-, Giacometta Mineo- dottoranda in Scienze dei materiali e nanotecnologie-, Carmela Bonaccorso- assegnista di ricerca del Dipartimento di Scienze chimiche- e Luca Bruno- dottorando in Scienza dei materiali e nanotecnologie-.

Nel corso della finale Simone Russo ha tenuto una presentazione sul cambiamento climatico,
mentre Stefania Stefani- presidente della Società italiana di Microbiologia- e Tancredi Massimo
Pentinalli- Università di Roma “La Sapienza”- hanno tenuto martedì scorso il talk sul tema
“Antibiotico resistenza”.

La tappa catanese è stata organizzata dall’Università di Catania in collaborazione con enti locali: INAF-Osservatorio Astrofisico di Catania- LNS- Laboratori Nazionali del Sud- CNR, PLS- Piano Lauree Scientifiche- SSC- Scuola Superiore di Catania- AIPM- Accademia Italiana per la Promozione della Matematica.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker