fbpx
CronachePrimo Piano

Falso nutrizionista forniva cure per obesità e anoressia

Giarre. I Carabinieri sventano attività pericolosa per la salute dei cittadini

Carabinieri Nas Catania scoprono un falso nutrizionista a Giarre

Un Falso nutrizionista  svolgeva la sua attività a Giarre. Tra le attività dei Nas c’è una assidua indagine sulle falsificazioni. Quelli più diffusi sono i finti dentisti o chirurghi estetici. Queste attività sono prive di abilitazione e di conoscenze sulle pratiche cliniche accreditate dalla comunità scientifica. Rischiano di essere estremamente dannose sugli ignari pazienti. Il Falso nutrizionista esercitava la sua attività illecita al centro di Giarre. Grazie all’attività di monitoraggio sui social network attirava nel suo studio i clienti.

pericolo del falso nutrizionistaL’unico professionista che può prescrivere una dieta in caso di obesità patologica è il dietologo

Sempre più cittadini si rivolgono a specialisti come dietologi, nutrizionisti e dietisti per mantenersi in forma. Non solo per esigenze curative. Molti pazienti cadono nella trappola. Succede perchè molti non fanno attenzione nel distinguere tra queste diverse categorie di professionisti. Solo un vero professionista può visitare il paziente ed emettere diagnosi. Al contrario di un falso nutrizionista, un dietista è un operatore sanitario che attua le prescrizioni dietetiche dei medici. Altra nuova figura professionale è quella del nutrizionista. Spesso corrisponde al biologo al quale si possono rivolgere coloro che sono in buona salute e vogliono semplicemente riorganizzare il proprio stile alimentare.

Il Caso di Giarre: sottoponeva i pazienti ad elaborate diete personalizzate

Il Falso nutrizionista di Giarre era privo di qualsiasi titolo di studio specifico. Sottoponeva i pazienti a elaborate diete personalizzate. I Carabinieri hanno sequestrato centinaia di schede dietetiche intestate a persone totalmente ignare di trovarsi di fronte ad un sedicente medico non abilitato. La Procura della Repubblica lo ha denunciato per il reato di esercizio abusivo della professione sanitaria di nutrizionista. I Carabinisei del NAS di Catania proseguono assiduamente su tutto il territorio a tutela dei cittadini. Rivolgono un appello alla popolazione affinchè non si affidi a “curatori” senza le dovute informazioni in merito. Mettono a disposizione gli strumenti per poter essere informati e consapevoli.

A.P.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.