fbpx
Cronache

Falsario tenta di imbrogliare i Carabinieri, denunciato

Scattano le manette per un falsario di 51 anni di Maniace, denunciato per truffa, contraffazione delle impronte di una pubblica autenticazione e falsità materiale.

La vicenda si è verificata mesi fa, quando, in occasione di un controllo stradale effettuato dalle forze dell’ordine, l’uomo risultava sprovvisto della revisione auto e della necessaria copertura assicurativa.

Pertanto, come da regolamento del codice della strada, i militari hanno sottoposto il veicolo a sequestro.

Dunque, compilando il verbale per la relativa sanzione, al truffatore spettava il pagamento della cospicua somma di 607€.

Effettivamente, dopo qualche giorno, l’uomo, ottemperando agli obblighi, si è recato presso la caserma dei Carabinieri di Randazzo per consegnare la polizza assicurativa. Nonché la ricevuta di pagamento del conto corrente postale della sanzione inflittagli.

Tuttavia, al riscontro della parifica con la documentazione dell’ufficio postale, le autorità notano che la cedola del conto corrente postale vantava una timbratura dell’ufficio postale falsa ma impercettibile.

Infatti, la falsificazione dell’atto è avvenuta con l’utilizzo di una stampante con le medesime caratteristiche d’impressione di quelle in dotazione alle poste italiane.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker