fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Facoltà di Lettere e Filosofia: quando le tesi di laurea finiscono in discarica….

Degli anonimi sacchi gettati in un angolo con all’interno numerose tesi di laurea, pronte probabilmente a finire in una discarica come dei rifiuti qualsiasi. E’ questa la scioccante scena documentata dalla fotocamera di uno studente universitario in uno dei corridoi dell’ex Monastero dei benedettini, edificio che ospita il dipartimento di Lettere e Filosofia di Catania.

L’immagine, postata su facebook, sta già facendo il giro dei social network, provocando l’indignazione di studenti laureati e non. Inutile aggiungere che l’episodio stimola molte riflessioni e parecchie domande a cui però non è possibile dare una risposta in questa sede.

Si parte dal presupposto che la tesi di laurea, bella o brutta che sia, resta un lavoro di ricerca scientifico-culturale e come tale va tutelato, anche per una questione di rispetto nei confronti dello studente autore. Viene spontaneo chiedersi: che senso ha dunque per uno studente laurearsi, scrivere la tesi, fare sacrifici, pagare delle tasse spesso salate, quando poi il suo lavoro finale viene maltrattato in questa maniera?

Inoltre, nell’epoca odierna oramai caratterizzata dal digitale, qual è il senso logico di fare stampare allo studente una tesi di laurea cartacea che tanto poi finisce nella pattumiera?

Eppure non mancherebbero certamente le soluzioni per evitare questi sgradevoli episodi in modo da valorizzare, mettendo a disposizione di tutti il vasto patrimonio culturale che si trova all’interno delle tesi di laurea. Ma evidentemente in un paese come la nostra Italia in cui viene spesso a mancare la consapevolezza del proprio immenso patrimonio storico-culturale, al posto di trovare soluzioni concrete per conservare dei documenti significativi, si pensa bene di gettare nella spazzatura ciò che è ritenuto superfluo e questo episodio ne è una chiara dimostrazione.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.