fbpx
CronachePrimo Piano

Extracomunitario aggredisce due minorenni e una guardia giurata

Aggressione al terminal degli autobus in via Archimede: qui un extracomunitario ha aggredito dapprima due minorenni e subito dopo la guardia giurata intervenuta. 

Responsabile di questa escalation di violenza è Mohamed Jollow di 18 anni, senza fissa dimora, indagato per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento ai beni dello Stato e lesioni ai danni di privati. A segnalare l’episodio uno dei due ragazzi aggrediti che ha bloccato prontamente una volante in viale della Libertà. Il giovane ha informato gli agenti di aver subito percosse da parte di un extracomunitario. Così i militari intervenuti sul posto hanno appurato la presenza di una guardia giurata che tentava di contenere l’ira di un uomo di colore che scalciava urlando.  Neanche l’intervento degli agenti ha calmato l’uomo che ha continuato a urlare e a sferrare calci, anche all’interno della Volante. I movimenti dell’aggressore, inoltre, hanno provato considerevoli danni al vetro e alla portiera della vettura. 

L’aggressione

Secondo quanto denunciato dai due giovani, l’uomo avrebbe chiesto ai due minorenni di 13 e 17 anni di aiutarlo nell’accensione del motorino. Non soddisfatto dell’aiuto prestato dai ragazzi, l’extracomunitario avrebbe iniziato a colpirli con dei pugni fino all’intervento della guardia giurata, anch’egli aggredito.

L’aggressione ha provocato diversi traumi, escoriazioni e distorsioni ai due minori, alla guardia giurata e agli agenti intervenuti. Jollow si trova al momento detenuto presso la casa circondariale di piazza Lanza: precedentemente aveva avanzato richiesta di soggiorno per motivi umanitari. 

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker