fbpx
CronachePrimo Piano

Ex Province, Cgil Sicilia: “Servono risposte positive per i lavoratori”

Il Segretario Generale della Cgil, Michele Pagliaro, e il Segretario Generale della Funzione Pubblica Cgil Sicilia, Gaetano Agliozzo, chiedono di nuovo un immediato incontro con la giunta regionale per il futuro delle ex Province.

«Sia chiaro, nessuna subalternità alla politica pur nel massimo rispetto per i numerosi sindaci siciliani, sinceramente preoccupati per il futuro delle ex Province. Il sindacato infatti non può delegare ad altri la tutela dei lavoratori. I governi, nazionale e regionale, devono dare garanzie sulle risorse da destinare al pagamento degli stipendi dei dipendenti. Ma anche su come superare lo strangolamento, causato dal prelievo forzoso solo a danno della nostra Regione, e su come ritornare a garantire i servizi essenziali ai cittadini», si legge in una nota.

«La situazione oggi è drammatica. Sono sotto gli occhi di tutti le strade dissestate e senza manutenzione, le scuole pericolanti e i servizi sociali carenti. Ciascuno è chiamato ad assumersi le proprie responsabilità e ad agire per il bene comune. Ecco perché riteniamo necessario un confronto immediato. Servono risposte positive. Basta a trattative nebulose e contraddittorie che non producono nulla di concreto nell’interesse di questi Enti e dei loro lavoratori e a beneficio dell’intera collettività», concludono Pagliaro e Agliozzo.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker