fbpx
CronacheNewsNews in evidenzaSenza categoria

Etnapolis: polemiche per i bimbi scelti per il calendario dell’avvento

Etnapolis: alcuni genitori si sono lamentati per il fatto che i loro figli non sono stati scelti per il calendario dell’avvento.

Dopo le ragnatele (articolo Etnapolis: ragnatele nella facciata non rimosse da anni) e  l’organizzazione ai firmacopie di Emma (Emma Marrone: polemiche e delusione per i fan accorsi ad Etnapolis) e dei Mates (Etnapolis: disastro Mates, le testimonianze dei fans) un’altra polemica sta colpendo il centro commerciale Etnapolis: i criteri di scelta della giuria per il calendario dell’avvento.

Sia chiaro non c’è nulla di oggettivamente rilevante, ma polemiche che ricordano il film “Bellissima” di Luchino Visconti: Maddalena Cecconi non è più Anna Magnani ma tante madri deluse da una scelta che non ha reso felice i loro figli.

Andando alla cronaca va detto che per il periodo natalizio il centro commerciale Etnapolis  ha organizzato un casting, denominato”Bianco Natale”, che fungeva da selezione per la ricerca di alcuni bambini da far posare per il calendario dell’avvento.

In particolar modo alcuni genitori hanno criticato il fatto che il centro ha contattato solo i genitori dei bimbi scelti per il calendario, ma le polemiche sono anche più aspre…

Se Marcella e Sebastiano, commentando un post, parlano di raccomandazioni e santi in paradiso, c’è chi come Francesca cita Pino Daniele, ricordando a tutti che non esiste competizione di bellezza fra i bimbi, poiché tutti i bimbi sono belli:

 

“Ragazze ricordatevi che ogni scarrafone e bello a mamma sua…i nostri figli sono sempre più belli rispetto agli altri..è legge di natura…non rimaneteci male..non può esistere competizione tra bambini soprattutto in un concorso come questo…dove non possono soltanto che fare un sorteggio…non esiste un bimbo più bello dell’altro..ma stiamo scherzando???”

Poi c’è il commento di  Zelda che non capisce quali sono stati i criteri adottati dalla giuria:

“A quanto ho letto ne uscirà una al giorno fino al giorno di Natale . E a quanto ho capito i genitori dei bambini scelti sono già stati contattati. Quello che nn ho capito é con quale criterio abbiano scelto o meno i bambini. Considerando che sono tutti belli ovviamente. Vorrei capire se li hanno sorteggiati o se sono stati proprio scelti da una giuria. Se così fosse, i criteri che hanno usato quali sarebbero? Dato che si parla cmq di bambini e che nn é un concorso di bellezza.la mia é semplice curiosità.”

Infine decisamente più pesante è il commento di Annamaria che parla di raccomandazioni e cita persino la fotografa del casting la quale avrebbe detto: “come cavolo hanno fatto a non selezionare un bambino così bello”.

“Sn stati scelti cn raccomandazione e nn me lo leva nessuno dalla testa xk quando la ragazza k consegnava le foto ha visto mio figlio mi ha ripetuto più volte se nn avevo ricevuto chiamate e quando ho risp di no mi ha detto k cavolo fanno cm hanno fatto a nn selezionare un bambino così bello (io ho 2 figli e hanno partecipato tt e 2)”

Infine va citato il commento di Vany, che è anche la madre della bimba della foto, per la quale i bimbi scelti non hanno nulla in più degli altri. Una lezione d’umiltà dettata proprio da chi correva il rischio di auto-celebrarsi per una vittoria che, ricordiamolo, è solo simbolica.:

“…sono la mamma della bambina nella prima foto nn ho avuto nessuna raccomandazione e comunque nn capisco tutte queste polemiche…nessuno a detto di vestire i bimbi in un certo modo…hanno detto di vestire i bimbi o di bianco o di rosso,il bambino in questa foto ha un lupetto bianco mi pare,no giallo ne verde quindi rispetta quello che ci hanno consigliato,fra l’altro ho messo il like prima che venisse scelto perché è bellissimo ? e tifavo per lui.Ma soprattutto i bambini scelti in più degli altri bambini nn scelti nn hanno avuto nulla in più degli altri a parte un buono,ma la visibilità e il ricordo di questa esperienza,che è stata più nostra che loro dato che mia figlia è piccola nemmeno la ricorderà…nn capisco perché in molti parlate di raccomandazione,lo trovo patetico…menomale che nn si tratta di un provino per una pubblicità importante e strapagata perché nn so dove si arrivi con l’immaginazione se nn si vincesse…insegniamo hai nostri figli che l’importante è partecipare e giocare e divertirsi”

Fonte foto: pagina facebook Etnapolis

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker