fbpx
CronacheNews in evidenza

Etna: tutti in campo per “Meglio Parco che Sporco”

Domani 7 novembre nei comuni del Parco dell’Etna si terrà l’iniziativa “Meglio parco che sporco”, manifestazione giunta alla terza edizione.

Etna – Locandina Meglio Parco che Sporco

Obiettivo dell’evento la bonifica dei siti di discarica presenti sul Parco dell’Etna.

Saranno coinvolti per l’occasione comuni, associazioni, Marines, Confambiente, scuole, cittadini e anche un gruppo di immigrati del centro di accoglienza di Bronte

Da sottolineare le affermazioni della presidente del Parco dell’Etna la quale ha ribadito l’importanza dell’evento: «Vogliamo portare avanti con l’esempio il prioritario impegno per la tutela, la pulizia e il decoro del nostro territorio Patrimonio dell’Umanità. Il Parco ripropone l’iniziativa “Meglio Parco che Sporco” per la terza edizione, con una mobilitazione e un coinvolgimento che, nonostante la frustrazione di continuare ad assistere a continui scempi, è davvero encomiabile sia per quanto riguarda le forze del volontariato, che per le sinergie istituzionali che si innescano.»

In tutti i comuni aderenti sarà garantita l’apertura, fino a fine manifestazione, delle isole ecologiche per conferire i rifiuti raccolti.

I comuni che aderiranno all’evento organizzato dal Parco dell’Etna sono: Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Castiglione di Sicilia, Linguaglossa, Milo, Nicolosi, Pedara, Piedimonte Etneo, Ragalna, Randazzo, Santa Maria di Licodia, Trecastagni e Zafferana Etnea.

Di seguito il quadro complessivo  degli interventi pianificati in ogni sito nei vari Comuni del Parco.

Ai luoghi di raccolta potranno presentarsi anche singoli cittadini non aderenti ad alcuna associazione.

ADRANO: Il sito di intervento è  Piano Fiera/Sbarra di Passo Zingaro, ove opererà l’associazione Adrano in Bike. L’appuntamento è fissato alle 8:30 in piazza Sant’Agostino.

BELPASSO: Appuntamento a Piazza Stella Aragona alle 9, insieme ai volontari di CNGEI, Gruppo Scout Catania, Archeoclub Sicilia e Marines di Sigonella, per la pulizia del sito Cisterna Regina. Altro appuntamento a Piazza Umberto alle 8.30 per i volontari del CAI di Belpasso che puliranno il sentiero Milia San Leo ed un tratto di strada in Contrada Timpa di Pero. Saranno ripuliti, a cura dell’amministrazione comunale e della Dusty, anche alcuni siti in Contrada Molinaro e Contrada Segreta.

BIANCAVILLA: I volontari dell’associazione Casa Mirio ripuliranno l’omonimo sito. Si tratta di un sito su cui il Parco dell’Etna è intervenuto con un intervento per il ripristino del punto base e con alcuni lavori per la realizzazione di un’area attrezzata.

BRONTE: Il Cai di Bronte ripulirà il sito Contrada Nave. L’associazione Etna e Dintorni, insieme alla Federazione Italiana Escursionismo e alla consulta giovanile di Bronte, ripulirà i tratti di stradella in basolato lavico che conduce a Piano dei Grilli. Un gruppo di immigrati dello Sprar puliranno il campetto in contrada Borgonuovo e la Sciara Sant’Antonio. I Rangers International si dedicheranno alla Strada provinciale 94 (Ponte Passopaglia) e, infine, la Pro Loco di Bronte ripulirà contrada Poggio San Marco. Daranno supporto ai volontari, che si daranno appuntamento alle 8:30, anche la Misericordia e la Croce Rossa di Bronte.

CASTIGLIONE DI SICILIA: Appuntamento alle 8,30 in piazza Ettore Maiorana. I Rangers International, l’AEOP sezione di Castiglione di Sicilia, la Guardia Regionale ambientale ARSA e il Gruppo comunale di Protezione Civile puliranno il tratto di collegamento Cassone/ Passo Pisciaro/Quota Mille supportati dalla ditta Generali Montaggi Servizi Raccolta Urbana.

LINGUAGLOSSA: È prevista la pulizia dei Piazzali di Piano Provenzana a cura del CAI di Linguaglossa.

MILO: 35 bambini delle scuole elementari prenderanno parte ad un’attività di educazione ambientale organizzata dall’AIGAE in collaborazione con l’Istituto comprensivo e con l’amministrazione comunale di Milo. Inoltre, alle ore 8,30  tutti i volontari si concentreranno su due siti: Bosco Nicolosi e Pietracannone. Per il sito Bosco Nicolosi aderiranno le seguenti associazioni: AIGAE, NET, Pro Loco di Milo, Consulta Giovanile Milo e l’associazione di Bikers Mongibello Team. Questi ultimi ripuliranno anche il sentiero che da Algerazzi porta all’Ilice di Carlino. Sul sito Pietracannone, interverranno il WWF Sicilia Nord Orientale, l’Associazione Orione e il CAI.

NICOLOSI: Saranno questi i siti interessati: Contrada Rinazzi,  Via San Nicola, Etna sud Crateri Silvestri (dove opereranno i Marines di Sigonella); S.P.92, all’altezza di Monte Fusara, Via della Ginestra; Contrada Renatura, Tre Altarelli, Sentiero della Regina, l’ Imbocco della Grotta delle Palombe e i Monti Rossi. Hanno dato l’adesione i seguenti gruppi: Marines, ANPAS gruppo di Nicolosi, Gruppo Comunale di Protezione Civile, AEOP (Associazione Europea Operatori di Polizia) sezione ambiente Nicolosi, Sicilia Antica, Alpinismo giovanile del CAI Catania, Extreme Bike, Juvenis Aetnae, Etna Bike & Trekking. Da ricordare il supporto della ditta Ecolandia.

PEDARA: L’appuntamento è fissato alle 8,45 a Piazza del Popolo. Le associazioni partecipanti sono: Pro Loco Pedara, Fare Ambiente, Handir, Archè, Fare Nostrum, Ambiente Nostrum, AGESCI, Anziani di Pedara, Associazione carabinieri in congedo, Le Aquile di Misterbianco, EtNatura, Associazione Fungaioli Siciliani, Salto del Cane. Ci si concentrerà sul sito di Monte Po/ Tardaria/ Salto del Cane. Vigili Urbani e  Carabinieri in Congedo supporteranno le iniziative svolte dai partecipanti. I ragazzi  dell’Istituto comprensivo “Casella” svolgeranno attività di educazione ambientale.

PIEDIMONTE ETNEO: Appuntamento per tutti i volontari davanti al santuario di Presa alle ore 9.30. Sito scelto per l’intervento sull’Etna: Case Bevacqua. Parteciperanno le associazioni Strade del Vino, Botabike e la  Consulta Giovanile di Piedimonte.

RAGALNA: L’appuntamento è fissato alle 8:00 al municipio. Il sito di intervento è il tratto di strada della S.P. 120  che va  da Ragalna a Nicolosi. Le associazioni partecipanti sono: Aria Nuova, Misericordia di Ragalna, Viviamo Ragalna, il Fondo Siciliano per la Natura e la Consulta Giovanile locale.

RANDAZZO: Appuntamento alle ore 8:30 sul sito S.P. 230 zona Bocca d’Orzo; l’intervento è curato dall’associazione  ProRandakes. Previste altresì attività di educazione ambientale a cura dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Edmondo de Amicis e Istituto Agrario.

SANTA MARIA DI LICODIA: Appuntamento alle 8,30 in via Aldo Moro. L’associazione Cultura e allegria e il Fondo Siciliano per la natura ripuliranno il sito Contrada Cavaliere Bosco.

TRECASTAGNI: Le associazioni Etna Viva, Gruppo Scout Trecastagni, Ecosezione Frigia del Movimento Azzurro cureranno i seguenti siti: Monte Ilice, Case Lanzafame, Sentiero Monte Gorna, S.P. Trecastagni-Zafferana Etnea e Trecastagni-Viagrande.
ZAFFERANA ETNEA: L’appuntamento è alle 9 direttamente sui siti dell’Etna scelti per gli interventi: Piano dell’acqua e  Piano del vescovo. Amici della Terra, Etna e Dintorni e Le Montour sono  le tre associazioni partecipanti

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button