fbpx
Cronache

Etna in eruzione: trabocco lavico dal Cratere di Sud-Est

L’INGV Osservatorio Etneo, comunica che a partire dalle ore 09:05 UTC circa si osserva la ripresa dell’attività stromboliana al Cratere di Sud-Est dell’Etna. In base al modello previsionale la cenere vulcanica prodotta dall’attività in corso si disperde in direzione NE.
Dalle ore 07:50 UTC circa si osserva un incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico i cui valori sono attualmente nel livello medio-alto.
Le sorgenti del tremore sono localizzate al Cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 2900 m sopra il livello del mare. Il tasso di occorrenza degli eventi infrasonici è basso.
Inoltre, si osserva, da personale INGV presente sul campo, un trabocco lavico diretto verso SW dal Cratere di Sud Est.
E.G.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button