fbpx
LifeStyle

La magia degli Etna Comics Awards

Una lista di ospiti internazionali, uno scintillante tappeto rosso e tanti premi per un evento esclusivo: solo così è possibile descrivere gli Etna Comics Awards.

Un bellissimo tramonto fa da scenario ad un red carpet hollywoodiano, dove il direttore Antonio Mannino e la bellissima Gammazita accolgono tutti gli illustrissimi ospiti.

Fans in visibilio all’arrivo di Giancarlo Esposito, il mitico Gus di Breaking Bad, e Johnny Galecki, l’amatissimo Leonard di The Big Bang Theory. La serata di gala, si sposta presso il palco Centro Culture Contemporanee Zo. A condurre la consegna dei premi Coco e Uzeta, Maurizio Merluzzo e Luca Panzieri.

Il premio Coco, istituito nel ricordo del grande cartoonist e illustratore siciliano, Giuseppe Coco, originario di Biancavilla, premia le eccellenza italiane. La giura presieduta dal giornalista Alessandro Di Nocera ha premiato: Werther Dell’Edera miglior disegnatore italiano, Lorenzo Calza miglior sceneggiatore italiano, Giovanna Niro miglior colorista italiano, Fabrizio Dori miglior autore unico italiano, Cosma e Mito miglior serie italiana, Post Pink miglior libro di autori italiani. A chiudere la premiazione, il Premio Wow per l’eccellenza italiana nel mondo a Sara Pichelli.

Il premio Uzeta

Il premio internazionale Uzeta ha donato il prezioso riconoscimento a colori i quali si sono distinti nell’ambito new media nell’industria cinematografica. L’illustre giuria era presieduta da Chris Darril, orgoglio catanese nel mondo, autore del celebre videogioco Remothered.

Tanti i premi consegnati nel corso della serata. Partiamo dal premio alla carriera a Keiichiro Toyama per Silent Hill per proseguire con la miglior colonna sonora originale a Forgotton Anne, premio ritirato da Alfred Nguyen e Peter Due. A Jihyun Park per il miglior design visivo a Spider-Man: Into the Spider-Verse. Mentre per la miglior sceneggiatura originale vediamo il trionfo di Life Is Strange 2, premio ritirato da Jean Luc-Cano.

Il miglior intrattenimento di alto impatto sociale il premio va a The Missing: J.J. Macfield and the Island of memories, premio ritirato da Swery65. L’importante premio alla carriera viene vinto da  Ian Livingstone, presidente onorario di Eidos Interactive. Miglior artista di cross media per Tony Bancroft per Mary Poppins: Returns. La miglior Produzione Indie è The Missing: J.J. Macfield and the Island of memories, premio ritirato da Swery 65. Miglior regia a Spider-Man: Into the Spider-Verse, premio ritirato da Shiyoon Kim. Mentre la miglior animazione dell’anno è Spider-Man: Into the Spider-Verse, premio ritirato da Jihyun Park e Shiyoon Kim; miglior performance d’animazione per Detroit: Become Human a Bryan Dechart. L’ambito titolo di miglior videogame dell’anno va a God of War.

È invece Johnny Galecki a ricevere il premio per miglior performance in una Serie TV per l’interpretazione di Leonard Hofstadter in The Big Bang Theory. Premiata come miglior Serie TV, invece, ” Better Call Saul” premio ritirato da Giancarlo Esposito. Conclude la serata un affettuoso abbraccio tra le due super stelle di questa edizione di Etna Comics Awards.

 

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.