CronachePrimo Piano

Ancora sbuffi sull’Etna: attività eruttiva costante

L’Etna regala ai propri cittadini uno spettacolo stamattina.

Infatti, continuano le consuete emissioni di cenere dal Cratere di Nord-Est, le quali stanno andando avanti in maniera costante dai primi di gennaio. Il materiale emesso è sempre “vecchio”, non magma nuovo.

«Nessuna novità quindi, solo una eccellente visibilità e poco vento, che permette al pennacchio di alzarsi bene nel cielo», commenta Boris Behncke, vulcanologo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Ieri, inoltre, a causa dell’emissione di cenere sono state chiuse al traffico aereo alcune aree dell’aeroporto di Fontanarossa fino alle ore 20:30. L’unità di crisi, in merito, dovrebbe riunirsi nelle prossime ore.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.