fbpx
Primo Piano

Estate, la provincia brucia ed è senza acqua

Fiamme nella zona tra Pedara e Tremestieri Etneo. Andati in fumo diversi ettari di macchia anche coltivati nella provincia di Catania

Sedici guasti alla rete di distribuzione dell’Acoset nei primi 20 giorni del mese di giugno. Un bilancio pesantissimo se si considera che ogni guasto lascia mediamente a secco i rubinetti di migliaia di famiglie. Come se non bastasse a questa ondata di caldo degli ultimi giorni oltre alla mancanza d’acqua a causa di guasti alla rete, si aggiungono anche gli incendi. Sono oltre un centinaio dall’inizio del mese nella provincia di Catania gli interventi dei Vigili del Fuoco, che si sono intensificati negli scorsi giorni.

Acoset e i guasti interminabili

Accade quindi che giorno 21 giugno l’Acoset dirami il seguente avviso: “Si avvisa che oggi 20 giugno 2019 si è improvvisamente verificato un guasto a una delle elettropompe installate al pozzo Sacro Cuore di Pedara. Le operazioni di sostituzione avverranno domattina e si prevede di riprendere l’intera produzione del pozzo entro la serata di domani 21 giugno 2019. E’ opportuno ricordare che per riprendere il servizio idropotabile è necessario attendere i tempi tecnici necessario al riempimento dei serbatoi e delle rete aziendali”. E poi “Si avvisa che oggi 20 giugno 2019 si è improvvisamente verificato un guasto a una delle elettropompe installate al pozzo SAICOP di Pedara”.

“Si avvisa che oggi 20 giugno 2019 si è improvvisamente verificato un guasto a una delle elettropompe installate al pozzo Sacro Cuore di Pedara”. Non cambia la storia neanche a metà giugno: “Si informa che nel pomeriggio di oggi 13/06/19, si e’ verificato un guasto al rilancio di fondo pozzo muri antichi con una riduzione di portata di 33 l/s che potra’ causare disservizi idrici”.

Aci Sant’Antonio, Gravina Di Catania, Mascalucia, Nicolosi, San Giovanni La Punta, San Gregorio, Viagrande, Ragalna, Santa Maria Di Licodia e San Gregorio sono i comuni più colpiti dalla mancanza d’acqua in questo mese di giugno.

Sidra e la mancanza d’acqua

La storia non cambia neanche con un’altra azienda che gestisce la fornitura di acqua nelle case di cittadini della provincia etnea: “Sidra comunica che a causa di un guasto agli impianti di produzione saranno presenti fenomeni di mancanza acqua o bassa pressione, e conseguente inevitabile, temporanea presenza di acqua torbida, nelle aree di seguito indicate: ·Comune di San Giovanni la Punta; ·area del Comune di Gravina individuata dalle vie Gramsci, Fratelli Bandiera, Etnea, San Paolo, Coviello e traverse limitrofe; ·area del Comune di Catania individuata dalle vie S.G. Galermo, Sebastiano Catania, Como, Pavia, Brescia e traverse limitrofe”.

Incendi nella provincia di Catania, le immagini del drone

Fiamme nella zona tra Pedara e Tremestieri Etneo. Andati in fumo diversi ettari di macchia anche coltivati nella provincia di Catania.

Abitazioni minacciate dalla fiamme

Tags
Mostra di più

Vincenzo Barbagallo

Docente sulle nuove tecnologie digitali per Mediaset, Rai e TV2000. Esperto certificato Google Ads. Consulente SEO, Social Media Manager, Media Trainer, Video Editor per diverse testate giornalistiche nazionali e locali. Videomaker e fotoreporter per RCS Corriere della Sera / Corriere del Mezzogiorno, RepubblicaTV / AGF. Ho collaborato con France24 e Ruptly come producer.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker