fbpx
NeraPrimo Piano

Esche velenose in strada, avvelenati 9 cani e una volpe

Esche velenose in strada, avvelenati 9 cani e una volpe.

Nove cani e una volpe sono il “bottino” di esche avvelenate lasciate da ignoti, tra le strade di Paternò.

A denunciare il terribile accaduto è stato, un paio di giorni fa, un gruppo di volontari della associazioni animaliste “Cuori Randagi” e “UPA, utenti per gli animali, che hanno ritrovato i resti delle povere bestiole.

Sembrerebbe che non finiscano mai gli atti di violenza nei confronti di creature indifese. Molto spesso ci è già capitato di riscontrare eposodi simili, possiamo ricordare infatti dei 40 cani morti avvelenati a Sciacca lo scorso febbraio e dei cani e gatti avvelenati lo scorso ottobre al Cibali.

Restano molteplici i casi di avvelenamento di animali morti a causa di queste esche avvelenate, trappole per la vita di questi animali innocenti.

Si pensi che a febbraio dell’anno passato fu lanciata una petizione per chiedere al sindaco di Paternò Mauro Mangano di prendere posizione su questi gravi fatti.

Questa volta le vittime sono state ben 10. Le Forze dell’Ordine, alle quali è stato segnalato l’ennesimo spiacevole episodio, hanno dato il via alle indagini.

E.F.  EG

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button