fbpx
Cronache

Epifania al freddo: temperature in calo e neve

Un nucleo di aria gelida si sta per abbattere su tutta la penisola proprio per il ponte dell’Epifania. La Befana, quindi, non porterà solamente dolci e carbone ma anche freddo e neve a bassa quota, proveniente direttamente dalle steppe russe della Siberia. Il passaggio di questo freddo intenso sarà particolarmente breve, durerà infatti solo 48 ore.

L’ondata di freddo russo farà capolino già dal 5 gennaio, che potrebbe portare, a causa di un minimo barico posizionato intorno alla Grecia, tra lo Jonio e l’Egeo, un forte maltempo.  Tutta la giornata sarà interessata da correnti gelide settentrionali e da nevicate a bassa quota, che interesseranno soprattutto il nord della Sicilia.

Fra venerdì e sabato saranno probabili anche giornate di ghiaccio , dove la temperature minime toccheranno anche lo zero. Forti raffiche di vento, fino a 80-100 km/h, si abbatteranno sull’isola e i mari saranno molto agitati con onde dai 4 ai 6 metri.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker