fbpx
CronacheNews in evidenza

Furti di energia elettrica a San Cristoforo: due arresti

Catania – I Carabinieri della Stazione di Librino hanno arrestato Zanti Sebastiano, 30enne e Storniolo Filippo, 28enne, entrambi già ai domiciliari, e denunciato alla Procura della Repubblica di Catania 9 persone resesi responsabili di furto aggravato.

I militari, coadiuvati dai tecnici dell’Enel, hanno ispezionato numerose abitazioni nel popolare quartiere San Cristoforo, riscontrando in undici di esse il collegamento abusivo dei contatori privati alla rete elettrica pubblica.

I Carabinieri hanno accertato che ognuno di loro aveva manomesso il contatore collegato all’impianto elettrico di casa, compromettendone la regolare registrazione del consumo con un “risparmio” stimato vicino all’80%. Di concerto con la società erogatrice, che ha già provveduto a ripristinare i collegamenti elettrici originari, si stabilirà l’arco temporale in cui è stata sottratta energia elettrica illecitamente.

Per il 30enne ed il 28enne, che erano già sottoposti ad una misura restrittiva, è scattato l’arresto e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati posti nuovamente ai domiciliari, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button