fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Emergenza roditori ad Aci Trezza? – FOTO –

Un curioso episodio avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri ha fatto tornare alla ribalta la problematica relativa alle condizioni igienico-sanitarie esistenti di Aci Trezza, ovvero quella che da sempre viene considerata come una delle località marinare più rinomate della riviera etnea. Infatti, come documentato dalle fotografie che un lettore ha inviato alla nostra redazione giornalistica, sembra che in quello conosciuto come il paese dei Malavoglia ci sia una massiccia colonia di roditori che girerebbero indisturbati per le strade della località turistica.

Un esempio della presenza in zona dei citati animali è il ratto morto ritratto nelle fotografie. Dalla segnalazione pervenutaci in redazione, pare che il grosso roditore si trovasse sotto una macchina, quando è stato prima notato ed in seguito ucciso con una legnata da un gruppetto di bambini, i quali dopo aver compiuto questo gesto avrebbero fatto il giro di Aci Trezza mostrando il ratto privo di vita come se fosse una sorta di trofeo. L’episodio, avvenuto nelle vicinanze della Chiesa di San Giovanni Battista proprio nel centro del paese, non esclude la presenza di altri roditori in zona, un qualcosa di assolutamente grave se si tiene conto dei molti ristoranti ubicati ad Aci Trezza, locali frequentati anche in inverno da tanti clienti.

La provenienza del ratto ucciso è attualmente sconosciuta, ma il rischio di un’emergenza igienico-sanitaria resta concreto in un paese come Aci Trezza che non è nuovo ad una simile problematica: basti pensare che negli scorsi anni proprio questa località, grazie ai servizi di Striscia la Notizia, è finita all’attenzione delle cronache nazionali a causa degli scarichi fognari che sfociano a mare in un’area ricadente nella riserva marina dei Ciclopi, una zona in cui almeno sulla carta la natura dovrebbe essere tutelata.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button