fbpx
LifeStyle

Elisa Zanetti si racconta. Intervista ad una reginetta tra le fashion blogger

La fiorentina Elisa Zanetti, oltre ad essere moglie, lavora in una azienda dove si occupa di consulenza nel settore fashion, “nel tempo libero” però incolla migliaia di donne di tutto il paese allo schermo del computer e detta legge in fatto di moda e bellezza dalle pagine del suo nameless fashion blog.

Questa wonder woman cibernetica si lascia intervistare dall’Urlo.

Il tuo blog va fortissimo, ci ricordi quanti contatti hai?

«E’ difficile dare un numero preciso… su Facebook sono 28K, su Instagram 10K e sul blog sono arrivata a quasi 900mila visite.»

Di cosa parli soprattutto?

«Fondamentalmente di moda, dei miei outfit quotidiani e dei trend del momento. Ma sto cercando di dedicare spazio anche al mondo beauty che mi incuriosisce moltissimo.»

Il segreto del tuo successo?

«Non sentirmi arrivata, MAI. Cerco sempre di migliorarmi e di crescere giorno dopo giorno, con grande umiltà.»

Ormai hai un fotografo che ti segue, giusto?

«Si, ho la fortuna di collaborare con un fotografo professionista, Francesco Lascialafari di Creative Photographers che realizza una buona parte dei miei scatti. Siamo un vero e proprio team e lavoriamo in perfetta sintonia… da sola non riuscirei assolutamente a fare tutto!»

Riesci sinteticamente a raccontarci la tua giornata?

«Ho un lavoro a tempo pieno quindi la mia giornata si svolge essenzialmente in ufficio. E nel tempo libero sfrutto ogni istante per dedicarmi al blog, weekend compreso. In sintesi, non stacco mai la spina!»

Il tuo blog vanta delle ottime collaborazioni, ricordaci con chi e come sono iniziate

«In questi due anni, ho collaborato con tantissime aziende, alcuni nomi importanti, ma anche tanti piccoli produttori e giovani talenti, italiani e internazionali. Non voglio citare nessuno, perché ognuno di loro ha un posto speciale nel mio cuore.»

Come iniziano le collaborazioni?

«Spesso sono le stesse aziende a cercarmi, altre volte sono io che mi propongo perché mi innamoro di un particolare prodotto. E fondamentale è il ruolo di pr e uffici stampa.»

Adesso dispensaci alcuni consigli per questo inverno. Il colore di questa stagione?

«Il nero, da illuminare con tocchi di colore.»

Gonna o pantalone? E come?

«Entrambi! Gonne midi al ginocchio da indossare con le calze pesanti e pantaloni dal taglio dritto da portare con scarpe maschili e calzettoni fantasia.»

Scarpe?

«Scarpe dal gusto maschile: stringate o mocassini. Scarpe con suola carrarmato, stivali alti sopra al ginocchio e scarpe glitterate. I trend di stagione sono moltissimi, ci si può davvero sbizzarrire!»

Stivali Ugg? Promossi o bocciati?

«Per me assolutamente promossi! Io non riesco a farne a meno, ne ho ben 5 paia di diversi colori! Sono comodi e caldi. Sicuramente non sono il massimo della femminilità e non slanciano la figura ma per me la comodità nei proprio look quotidiani viene prima di tutto.»

Due suggerimenti di bellezza per la stagione fredda

«Per rigenerare la pelle e combattere rughe, imperfezioni o macchie la stagione invernale è quella indicata per provare un trattamento all’acido glicolico. E non dimenticatevi mai di idratare!»

E adesso un commento sul look del ministro Maria Elena Boschi e sull’assessore della regione Sicilia Linda Vancheri 6a00d83451654569e2019b0278803d970d-450wi

«Trovo che Maria Elena Boschi, oltre ad essere una donna che ammiro moltissimo, abbia anche uno stile da imitare. Raffinata e adatta al ruolo in ogni occasione, ma senza rinunciare a dettagli femminili e sfiziosi che si adattano alla sua giovane età (ve le ricordate le famose scarpe leopardate?).

linda_vancheri_assessore_NBellissima anche Linda Vancheri, ma forse a tratti un po’ troppo austera: dovrebbe seguire l’esempio della giovane ministra e concedersi qualche tocco più moderno nei suoi outfit.»

 

 

 

 

 

 

 

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker